Risotti e minestre
Home Su

 

 

Risotto con i funghi

Ingredienti: riso (arborio), funghi secchi, burro, olio d'oliva, scalogno o cipolla, vino bianco (Riesling), formaggio grana, brodo, pepe e spezie, sale.

Preparazione: far rinvenire i funghi in acqua tiepida almeno venti minuti prima, lavarli ben bene e tagliarli a pezzettini. Tritare finemente lo scalogno e disporlo in un tegame da risotto insieme all'olio, al pepe e spezie, facendolo appassire a fuoco dolce. Aggiungere il riso e mescolarlo con un cucchiaio di legno, tostandolo leggermente, poi si può unire il vino bianco e di seguito il brodo. Durante la cottura del riso è necessario immettere quantità limitate di brodo in modo che l'alimento non bruci.

A cottura ultimata inserire una noce di burro e il formaggio grana grattugiato.

Riso e verze

Ingredienti: riso, verze, brodo di carne, formaggio grana.

Preparazione: dopo aver mondato e lavato la verza e tagliata a listelli cuocerla nel brodo di carne per almeno venti minuti, aggiungere il riso e continuare la cottura. Quando è pronto, ritirare dal fuoco e spolverare con abbondante formaggio grana grattugiato.

Risotto alla milanese con sugo di funghi

Ingredienti: riso (arborio), zafferano, brodo di carne, burro, funghi secchi, cipolla, vino bianco (Riesling).

Preparazione del riso: in un tegame far soffriggere la cipolla con il burro, poi aggiungere il brodo, il riso e il vino bianco. A metà cottura immettere, mescolando, lo zafferano e lasciare che l'alimento assorba tutto il brodo. A cottura ultimata, sono indispensabili: una noce di burro e abbondante formaggio grana grattugiato. Mescolare il tutto.

Preparazione del sugo:  far rinvenire i funghi in acqua tiepida almeno venti minuti prima, lavarli ben bene e disporli in un tegame con burro, olio, cipolla. Cuocere a fuoco lento aggiungendo, se necessario qualche cucchiaio di brodo. Pur non essendo nella tradizione,  si può usare un poco di salsa di pomodoro.

Modalità di servizio: scodellare il riso nei piatti di portata e versare su ciascuno di essi un mestolo di sugo.  VINO : è molto indicato l'abbinamento con il BONARDA il quale ne esalta i sapori.

 

Copyright © 2001-2011 DAGRADI. Tutti i diritti riservati.
Aggiornato il: 12/03/2011